Se ti capita di visitare un mercatino di antiquariato, anche senza essere un collezionista, fai attenzione agli oggetti in vendita.

Potresti trovare un tesoro inestimabile, magari pagandolo pochi euro.

UNA FORTUNA INIMMAGINABILE

E’ ciò che è accaduto al collezionista Raymond Hekking, morto nel 1977, il quale aveva acquistato la versione della Gioconda, o Monna Lisa, per appena 3 sterline, da un antiquario di Nizza, in Costa Azzurra.

Hekking, riteneva che quel dipinto fosse la vera Monna Lisa di Leonardo, in quanto sosteneva che il ladro che lo aveva rubato dal Museo del Louvre, avesse sostituito il vero dipinto con una copia, riuscendo così a trafugare il vero capolavoro.

Dopo chissà quali passaggi, il quadro finì all’antiquario dal quale Hekking appunto, lo comprò.

Questo dipinto, che risale al XVII secolo, riuscì a mettere in dubbio l’autenticità dell’originale tavola conservata al Museo del Louvre.

E’ BENE OSSERVARE CON CURA OGNI OGGETTO

Ebbene, notizia di oggi, questa replica della Gioconda, è stata aggiudicata ad un’asta online per 2 milioni e 900 mila euro con un prezzo di partenza di 200.000 euro.

Diciamolo pure, un grandissimo pregio per un autore del quale non si conosce neppure il nome, ma una vera manna dal cielo per chi lo ha messo in vendita oggi.

Lascia un commento